CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.09.2017

Dieci Rotary club in festa ai 50 anni
di Schio-Thiene

Benedetti, il presidente Fracasso e Lavarra. FOTO STUDIOSTELLA-CISCATO
Benedetti, il presidente Fracasso e Lavarra. FOTO STUDIOSTELLA-CISCATO

Cinquant’anni di servizio al territorio. Un compleanno importante quello festeggiato dal Rotary Club Schio-Thiene a villa Godi Malinverni di Lugo. Era l’11 settembre 1967 quando un gruppo di 23 soci, presieduto da Filiberto Laverda con segretario Antonio Bottene, diedero vita al club.

«I fondatori hanno dimostrato lungimiranza e acume - ha commentato il presidente Guido Maria Fracasso - comprendendo che è più importante non difendere il proprio “campanile” per avere maggiore visibilità e lustro all’interno del comune ove si abita, ma superare i limiti e i vincoli territoriali per unire le forze e raggiungere così maggiori e più ambiziosi risultati». Oltre un centinaio le persone intervenute per festeggiare, con i 38 soci, i decenni trascorsi nel “servire al di sopra di ogni interesse personale”. In questa occasione speciale, infatti, erano presenti anche i rappresentanti degli altri nove Rotary Club della provincia (Vicenza, Vicenza Berici, VicenzaPalladio, Vicenza Nord Sandrigo, Bassano, Bassano Castelli, Valle dell’Agno, Arzignano, Asiago Altopiano Sette Comuni), del Club Udine Patriarcato e del Rotary Verona Sud Michele Sanmicheli, dei Lions Club di Schio e di Thiene e dell’Inner Wheel Schio Thiene.

Nel corso della serata i sindaci di Thiene, Giovanni Battista Casarotto, e di Lugo, Robertino Cappozzo, hanno voluto sottolineare l’importanza dell’impegno che il Club dell’Alto Vicentino ha sempre profuso nei confronti della collettività, unendo con un vero spirito di coesione il territorio.

Elena Guzzonato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1