CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.11.2017

Un incontro in memoria
della partigiana Martini

Liliana Martini
Liliana Martini

La comunità di Zanè oggi, alle 17 in biblioteca, ricorda la partigiana Croce al Merito di guerra Liliana Martini, deceduta il 25 settembre a 91 anni. L'occasione è la presentazione del libro “Il re che verrà” di Giovanni Corti, originario di Oggiono in provincia di Lecco, che nel 2014 conferì un riconoscimento a Liliana Martini “per aver coniugato i loro meriti professionali e civici con l'impegno sociale e solidale a favore della collettività”. Il romanzo, che come ha spiegato l'autore è nato dopo aver letto il libro autobiografico di Martini “Catena di salvezza”, si svolge su tre piani temporali diversi e uno di questi vede come protagonista femminile una studentessa universitaria di Padova che nella seconda guerra mondiale collaborò con la Resistenza. Il personaggio è ispirato alla storia di Martini che, non ancora 18enne, fece parte della rete di solidarietà che, dopo l'armistizio dell'8 settembre ’43, da Padova aiutò i prigionieri alleati evasi ed ebrei ad arrivare in Svizzera. La catena di salvezza, con l'aiuto di padre Placido Cortese e dell'ufficiale Armando Romani, garantì la salvezza a oltre 300 persone.A.D.I.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1