CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.07.2017

Trovato dopo tre giorni
il pizzaiolo scomparso

Gli agenti hanno trovato Faccin in auto in via Rovigo a Dueville. CISCATO
Gli agenti hanno trovato Faccin in auto in via Rovigo a Dueville. CISCATO

Per cercarlo si erano attivati carabinieri, polizia locale, vigili del fuoco, protezione civile e Prefettura. Alla fine, dopo tre giorni dalla scomparsa, Tiziano Faccin è stato ritrovato dagli agenti del consorzio Nordest Vicentino di Thiene, distaccamento di Monticello Conte Otto, ieri mattina, alle 9.30, in via Rovigo a Dueville. Nel corso di un pattugliamento, gli agenti del comandante Giovanni Scarpellini hanno individuato l’auto per la quale erano state diramate le ricerche, una Ford Fiesta verde scuro, con cui il pizzaiolo 45enne si era allontanato. Da martedì pomeriggio si erano perse le sue tracce dopo aver lasciato l’abitazione di via Cattaneo 13, a Zanè. È stato trovato in buone condizioni di salute, anche se un po’ disorientato. Pare abbia avuto un momento di sconforto a causa di un problema passeggero, che l’ha spinto a voler stare da solo per qualche giorno.

«Siamo felici che tutto si sia risolto al meglio - ha raccontato ieri la sorella Claudia subito dopo aver incontrato il fratello insieme agli agenti della polizia locale - L’ho trovato lucido e la situazione è sotto controllo. Un grande spavento, ma la vicenda per fortuna ha avuto un lieto fine. Ringrazio tutti quelli che si sono dati da fare per rintracciare Tiziano». L’allarme era scattato quando la famiglia si era rivolta alla compagnia carabinieri di Thiene per denunciare la scomparsa del 45enne. Il piano di ricerche, coordinato dalla Prefettura, ha portato a rintracciare l’uomo a tre giorni dalla scomparsa.

Giancarlo Brunori
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1