CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.08.2017

«La soluzione migliore
è la zappa»

Quello delle erbacce è un problema che sta affliggendo tutti i Comuni della zona. Ogni Amministrazione cerca di risolverlo come meglio crede: alcuni ricorrono al decespugliatore, altri stanno invece provando con il “pirodiserbo” o con il vapore, mentre quasi nessuno ricorre ai biodiserbanti a causa dei costi elevati. Al momento, comunque, il sistema che sembra funzionare meglio degli altri rimane la zappa, come spiega Giuseppe Pozzer, assessore all'ambiente di Zanè: «Le problematiche del Comune di Thiene le conosco bene perché anche noi, come tanti altri colleghi dei paesi vicini, siamo nella stessa situazione - conferma - Fino a quando era consentito l'utilizzo dei diserbanti, la squadra operai passava i cigli, i marciapiedi e le aree pubbliche comunali una volta ogni tre mesi, mentre ora bisognerebbe che ci fosse un dipendente dedito quotidianamente al diserbo manuale delle erbacce. Il sistema più efficace rimane infatti quello di passare le aree verdi con la zappa per estirpare le infestanti alla radici: noi abbiamo solo tre operai e non possiamo tenerli costantemente impegnati in questa mansione».A.D.I.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1