CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

28.10.2017

Camion ribaltato, traffico in tilt

Il rimorchio dell’autoarticolato si è ribaltato con spargimento del mangime. STUDIOSTELLA-CISCATO BREGANZEAuto incolonnate per oltre un chilometro. STUDIOSTELLA-CISCATO
Il rimorchio dell’autoarticolato si è ribaltato con spargimento del mangime. STUDIOSTELLA-CISCATO BREGANZEAuto incolonnate per oltre un chilometro. STUDIOSTELLA-CISCATO

Traffico in tilt e code lunghe più di un chilometro nel tratto della strada provinciale del Costo a cavallo tra i Comuni di Villaverla e Caldogno. I disagi alla viabilità sono stati provocati dal ribaltamento di un autoarticolato avvenuto ieri pomeriggio alle 15.30 in via Palladio, a pochi metri dallo svincolo con la Sp 349. Gli agenti del consorzio di polizia locale Nordest Vicentino – supportati dai colleghi dell'Unione dei Comuni di Caldogno, Costabissara e Isola Vicentina – sono stati costretti a chiudere la corsia d'accesso alla frazione di Novoledo a causa dell'incidente nel quale si è capovolto il rimorchio e si è verificato lo sversamento di diversi quintali di mangime per polli, composto da soia e grano, trasportato dal mezzo pesante. Per circa quattro ore i vigili sono stati costretti ad istituire un senso unico alternato in via Palladio, con accesso in contromano per i veicoli provenienti dalla provinciale. Stando alle ricostruzioni della polizia locale il camion, guidato da B.G., 52enne di Grosseto, dopo essere partito da Malo si stava dirigendo verso il casello autostradale di Dueville. A seguito della svolta in direzione Novoledo, l'autoarticolato avrebbe urtato con le ruote un cordolo in prossimità dello svincolo. Perdendo stabilità il rimorchio si è ribaltato sul lato destro, cadendo sul marciapiede e sfondando la recinzione di un'abitazione. Inoltre la granaglia trasportata dal mezzo è completamente fuoriuscita, depositandosi nel cortile. Fortunatamente né auto né pedoni sono rimasti coinvolti nel sinistro e la motrice si è fermata in posizione verticale senza ribaltarsi, evitando al conducente lesioni o ferite. I rallentamenti al traffico, con le auto incolonnate lungo la provinciale fino alla rotatoria con via Pomaroli e via Roma nel territorio comunale di Caldogno, sono durati fino all'intervento di un'autogrù del servizio di recupero convenzionato con la ditta di trasporti, giunta da San Bonifacio. Le operazioni di recupero dell'autoarticolato e di pulizia del manto stradale di via Palladio sono terminate alle 19.30. Per effettuare i rilievi e gestire il traffico, intenso nella fascia oraria in cui si è verificato l'incidente, è stato necessario l'intervento di due pattuglie del consorzio Nevi. Sarà la polizia locale a stabilire le esatte cause del sinistro e le eventuali responsabilità connesse ad esso.

Marco Billo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1