CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

26.10.2017

Un milione di euro
anti esondazioni della fognatura

Lavori di interramento del nuovo collettore del depuratore che servirà oltre 10 mila utenze. STELLA-CISCATOUna delle aree interessate dal cantiere. FOTO STUDIOSTELLA-CISCATOLavori di interramento del nuovo collettore del depuratore che servirà oltre 10 mila utenze. STELLA-CISCATOUna delle aree interessate dal cantiere. FOTO STUDIOSTELLA-CISCATO
Lavori di interramento del nuovo collettore del depuratore che servirà oltre 10 mila utenze. STELLA-CISCATOUna delle aree interessate dal cantiere. FOTO STUDIOSTELLA-CISCATOLavori di interramento del nuovo collettore del depuratore che servirà oltre 10 mila utenze. STELLA-CISCATOUna delle aree interessate dal cantiere. FOTO STUDIOSTELLA-CISCATO

Dopo quattro anni di attesa, sono finalmente iniziati i lavori di realizzazione del nuovo collettore a servizio del depuratore di Thiene che servirà oltre 10 mila utenze. L’opera, per la quale Avs investirà oltre un milione di euro, completerà il sistema fognario consortile dell'area a est della città grazie alla posa di circa un chilometro di nuove condotte e l’eliminazione dell'impianto di sollevamento “Cà Ghellina”. È un'operazione complessa che richiederà quattro mesi per essere portata a termine ma che alla fine renderà il sistema fognario meno dispendioso e più sicuro. «Un sistema fognario più efficiente, maggiore tutela ambientale e migliore prevenzione dal rischio di esondazioni sono i vantaggi dell’intervento previsto - sottolinea Giovanni Cattelan, presidente di Avs - Questo progetto è un tassello del più ampio impegno che stiamo mettendo in campo per assicurare al territorio un servizio sempre più efficiente. Un impegno in cui, per l’area dell’Astico, si inseriscono i fondamentali aggiornamento tecnologico e ampliamento previsti per l’impianto di depurazione di Thiene». Il progetto prevede, in particolare, la realizzazione di un nuovo collettore d'ingresso all'impianto thienese “Astico” dedicato ai reflui provenienti dal comprensorio dei comuni ad est di Thiene, vale a dire Sarcedo, Breganze, Zugliano, Fara, Lugo, Calvene e Salcedo: un territorio che conta un bacino di circa 10.200 utenti ai quali si aggiungono attività produttive che presentano un volume medio l'anno scaricato pari a 113.000 metri cubi. I lavori porteranno alla rettifica dell’ultima parte del collettore di “gronda est”: il nuovo collegamento si innesterà nell'attuale collettore nell'area di via dell'Aeroporto e da lì correrà lungo la campagna e la provinciale 349 per unirsi alla condotta esistente nei pressi dell'autostrada e arrivare quindi all'impianto di depurazione. Il tracciato, completamente interrato, si svilupperà per oltre un chilometro e avrà un diametro di un metro. L’intervento sarà completato dall’adeguamento del sistema di sollevamento iniziale dell’impianto di depurazione “Santo”: un ammodernamento che aumenterà la capacità del sistema in linea con il nuovo carico idraulico.

Alessandra Dall’Igna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1