CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.10.2017

Sperona l'auto
e fugge: trovato
il camion "pirata"

L'auto dopo l'incidente. BILLO
L'auto dopo l'incidente. BILLO

THIENE. È stato individuato il camionista che lunedì pomeriggio ha provocato un incidente in via della Repubblica Serenissima, a Thiene, per poi allontanarsi senza prestare soccorso. Decisive le immagini delle telecamere di video sorveglianza fornite dalla polizia locale di Malo. «Non mi sono accorto di nulla» avrebbe detto l'autista agli agenti del Nevi, che assieme ai colleghi del consorzio Valle Agno si sono recati nella ditta proprietaria del mezzo, con sede in uno dei comuni della Valle dell'Agno, individuando il veicolo ed il conducente.

 

Stando alle ricostruzioni dei vigili, l'episodio si è verificato alle 16.30 circa. Un 22enne di Zanè alla guida di una Fiat Punto aveva appena imboccato la strada dopo essere uscito dalla rotatoria con via dell'Economia. Ad una ventina di metri di distanza dal rondò, il ragazzo si è visto venire incontro il mezzo pesante. I testimoni hanno riferito che il camion, con il rimorchio carico di assi di legno, avrebbe invaso di circa un metro la corsia di marcia opposta. Subito il giovane è riuscito a sterzare bruscamente, evitando un impatto totalmente frontale con l'autoarticolato che poteva avere conseguenze tragiche. Il mezzo pesante ha infatti colpito il lato anteriore sinistro dell'auto, provocando danni di gravità tale da rendere il veicolo inutilizzabile. Fortunatamente il conducente della Fiat non ha riportato ferite, ma solo lievi contusioni. Dopo l'impatto, l'autoarticolato si è allontanato verso Malo, come se non fosse accaduto nulla. 

 

 

M.B.
Sperona l'auto
e fugge: trovato
il camion "pirata"
Le coordinate geografiche
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1