CHIUDI
CHIUDI

15.03.2019

Sos guida alcolica, 800 ragazzi a lezione

Controlli stradali sui giovani al volante: è partita una campagna di sensibilizzazione sul problemaIl tavolo che ha lanciato il progetto per una guida consapevole. A.D.I.
Controlli stradali sui giovani al volante: è partita una campagna di sensibilizzazione sul problemaIl tavolo che ha lanciato il progetto per una guida consapevole. A.D.I.

Non c'è nulla di male nel mettersi alla guida di un'auto o di una moto dopo aver fumato una canna o aver bevuto un paio di cocktail. Una convinzione tanto assurda quanto diffusa tra i giovani, troppo spesso inconsapevoli dei rischio che corrono quando decidono di mettersi al volante in stato di alterazione psicofisica. Le cronache vicentine degli ultimi giorni purtroppo lo confermano. Ai ragazzi, hanno pensato i Comuni di Thiene e Zugliano decidendo di sostenere il progetto di prevenzione “In direzione ostinata e consapevole”. Un piano promosso dalla cooperativa sociale Radicà di Calvene, assieme a Cosmo di Vicenza e Maranathà di Cittadella, che in due anni mira a coinvolgere 800 giovani dell'Alto vicentino dai 14 ai 25 anni. OCCHIO ALLA PATENTE. Al fianco delle Amministrazioni anche le autoscuole Filippi e Tosello di Thiene e Quarisa di Zugliano. Ognuna annualmente registra oltre una cinquantina di richieste di revisioni per guida in stato di ebbrezza e per uso di sostanze, tanto che la commissione medica vicentina fatica a smaltire le pratiche. Da qui l'urgenza e la necessità di aiutare i giovani a modificare i propri comportamenti rischiosi, prevenendo l'incidentalità stradale causata dalla guida sotto l'effetto di alcol o droga. IL PIANO. «I comuni di Thiene e Zugliano lavoreranno insieme per andare incontro ad un mondo giovanile che spesso, come si evince dai fatti di cronaca, manifesta un forte disagio che deve essere ascoltato», ha spiegato Gabriella Strinati, vicesindaco ed assessore alle politiche giovanili. Molteplici le azioni che gli operatori di Radicà metteranno in campo fino al 2020. Dal dicembre scorso all'interno del Cfp Engim San Gaetano è iniziato un percorso formativo e di sensibilizzazione che prevede 3 incontri da 2 ore ciascuno con le classi prime, per un totale di 110 ragazzi. «L’obiettivo - ha precisato Alberto Carollo di Radicà - è lavorare sulle false credenze dei ragazzi, fornire informazioni chiare rispetto alla normativa e far riflettere su effetti e conseguenze dell’uso di sostanze stupefacenti ed alcol. Il percorso verrà realizzato nuovamente anche durante il prossimo anno scolastico con le nuove classi prime, e complessivamente raggiungerà 200 ragazzi». Da gennaio, invece, con le autoscuole Filippi e Tosello per Thiene e l’autoscuola Quarisa per Zugliano, sono iniziati degli incontri formativi per altri 140 ragazzi, gestiti da un educatore nell’ottica di prevenzione dell’incidentalità rispetto ai rischi dovuti allo stato di alcol o sotto l’effetto di altre sostanze, e di approfondimento della normativa. UN FUMETTO. Dal 2 aprile saà proposto un laboratorio di fumetto in biblioteca a Thiene curato da Marco Greselin, fumettista e illustratore di Villaverla, che stimolerà i ragazzi ad esprimere la propria opinione e lanciare un proprio messaggio su alcol e droga. «Questa iniziativa si inserisce nell'ambito dei Progetti giovani dei due Comuni - ha precisato Sandro Maculan, sindaco di Zugliano – e va a toccare una delle principali cause di incidenti sulla strada ovvero la guida in stato di alterazione psicofisica. Negli ultimi anni la sensibilità verso questa problematica è diminuita per cui c'è bisogno di dare un segnale forte». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandra Dall'Igna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1