CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

29.08.2017

Obiettivo zero rifiuti
alla Festa dell’uva

Unire la promozione del territorio attraverso i vini doc prodotti a Sarcedo e Breganze, con il rispetto dell’ambiente e la cura della salute. Sono i tre ingredienti della nuova edizione della “Festa dell’uva” che si svolgerà da giovedì 7 a domenica 10 settembre a Sarcedo. «Per la salvaguardia dell’ambiente - spiega il sindaco Luca Cortese -, la manifestazione ripropone l’obiettivo “Zer0rifiuti” attraverso l’utilizzo di piatti di ceramica, bicchieri di vetro, plastiche riciclabili e la raccolta differenziata».

«La promozione del territorio – prosegue - passa, invece, attraverso, il primo appuntamento, del 7 settembre, quando, alle 20.30, nel centro parrocchiale di via Roma, sarà proposta l’inaugurazione della 64a “Mostra – Concorso delle uve del Consorzio Tutela Vini Doc Breganze”, che ogni anno riscuote sempre più successo con la presenza di esperti del mondo vitivinicolo e di appassionati del bere vini di qualità».

La serata sarà caratterizzata, alle 20.40 dal convegno “Viticoltura vicentina tra tradizione e innovazione: confronto tra le diverse realtà tradizionale, biologica, biodinamica”, mentre alle 22.30 ci saranno le premiazioni della “Mostra – Concorso” e la consegna del Grappolo d’oro alla migliore cassetta della rassegna. «La cura di sé sarà argomento di sabato 9 settembre con “Aperitivo in Ca’ Dotta” dalle 17 alle 19. Oltre alla visita della villa, il pomeriggio sarà dedicato al progetto “Guadagnare Salute” con degustazioni di prodotti di cucina sana e una serie di workshop di promozione della salute, yoga, yoga della risata, biodanza e costellazioni», conclude Cortese. S.D.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1