CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.09.2017

«Crisi Tesina, sindacato ideologico»

Il sindaco Luca Cortese L’eurodeputato Mara Bizzotto
Il sindaco Luca Cortese L’eurodeputato Mara Bizzotto

«Le assurde parole della referente della Uil sono la chiara dimostrazione di come alcuni sindacalisti nuocciono gravemente agli interessi dei lavoratori. Serenella Pagliosa dovrebbe pensare a tutelare veramente gli interessi degli operai invece di fare inutili e vergognose polemiche politiche». È la replica dell’europarlamentare della Lega Nord Mara Bizzotto a quanto pubblicato ieri. «La miglior risposta a queste farneticazioni – prosegue - sono i messaggi arrivati da alcune operaie della Tesina che mi ringraziano per l’intervento e l’interessamento. Forse alla Pagliosa e alla sua cerchia dà fastidio che io sia l’unica ad essermi mossa velocemente e concretamente in difesa delle 67 lavoratrici, a differenza dei referenti politici più vicini alla Uil. Nessuna sigla sindacale mi ha mai informata della situazione della Tesina tanto che ho appreso del licenziamento delle 67 lavoratrici da un articolo del Giornale di Vicenza del 14 luglio: immediatamente i miei uffici sono intervenuti per avere la documentazione e le informazioni utili per presentare un’interrogazione urgente a Bruxelles, contattando anche tutti i sindacati. La Pagliosa ci ha dato i riferimenti della sua rappresentante della Rsu che non ci ha mai risposto. È con questi comportamenti, imbevuti di ideologia e pregiudizi, che i sindacalisti pensano di salvare i posti di lavoro? È con l’ostinato rifiuto al confronto e al dialogo che pensano di fare il bene dei lavoratori? Tutta la mia storia politica dimostra che mi sono sempre battuta per la salvaguardia dei posti di lavoro e la tutela del “Made in Italy”».

Preoccupato anche il sindaco di Sarcedo Luca Cortese che negli ultimi tempi è sempre stato in contatto con i sindacati e le operaie. «Spero ci sia la possibilità di avere immediatamente delle forme di tutela per le persone licenziate e, dalla Regione o dall'Europa, i corsi di aggiornamento e riqualificazione, senza i quali diventa difficile trovare un altro impiego», commenta il primo cittadino. S.D.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1