CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.09.2018

Nuova casa per 36 associazioni, è festa

Un gruppo di clown presenti alla festa delle associazioni.  STELLAIl taglio del nastro della nuova Casa delle associazioni.  FOTO STELLAAllieve e insegnanti di una scuola di musica thienese.   FOTO STELLAL’associazione culturale El Graspo tra le più attive in città. CISCATO
Un gruppo di clown presenti alla festa delle associazioni. STELLAIl taglio del nastro della nuova Casa delle associazioni. FOTO STELLAAllieve e insegnanti di una scuola di musica thienese. FOTO STELLAL’associazione culturale El Graspo tra le più attive in città. CISCATO

Marco Billo Oltre cinquemila persone in centro storico per la Festa delle Associazioni: un pubblico da record in una giornata che il volontariato thienese ricorderà non solo per l'elevata affluenza registrata, ma anche per l'inaugurazione della Casa delle Associazioni e dello Sportello Operativo Decentrato del Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Vicenza, rispettivamente al civico 15 e 14 di via Primo Maggio. Per il duplice taglio del nastro sono intervenute autorità locali - come il sindaco di Thiene Giovanni Casarotto e l'assessore Andrea Zorzan, ma anche rappresentanze dei Comuni di Sarcedo, Lugo, Villaverla e Zugliano – l'assessore regionale ai servizi sociali Manuela Lanzarin, il consigliere regionale Maurizio Colman, le deputate Silvia Covolo e Maria Cristina Caretta. «Questo presidio per l'associazionismo arriva in un momento in cui la nuova legge propone un modello troppo centralistico che va a smantellare l'indipendenza e l'autonomia locale», ha dichiarato Lanzarin. «Sui 4 milioni e mezzo di veneti, un milione e mezzo è iscritto almeno a un'associazione di volontariato. Il nostro modello regionale funziona e questo sportello è vicino alle associazioni, anche per gli adempimenti più formali e burocratici». Durante l'inaugurazione dello sportello sono intervenuti anche il presidente del CSV Vicenza, Marco Gianesini, e la presidente del Co.Ge. Veneto, Silvana Bortolami. «Sono 176 le associazioni di Thiene: qui ne ospitiamo 36», ha aggiunto Casarotto durante l'inaugurazione della Casa delle Associazioni. «Da loro impariamo il significato del donare agli altri». «Questo è un bene comune da utilizzare al meglio – ha evidenziato l’assessore thienese ai rapporti con le associazioni del volontariato sociale, Andrea Zorzan. «Come Comune abbiamo fornito ai volontari una struttura su tre piani attrezzata che condivideranno nello svolgimento delle loro attività». Una Casa delle Associazioni ieri mattina vuota perché, in contemporanea al taglio del nastro, in centro è andata in scena la Festa delle Associazioni. «Con 65 stand e un pubblico di oltre cinquemila persone contato tra le 10 e le 19, possiamo ritenerci più che soddisfatti», ha commentato Elio Dall'Igna, presidente della Consulta per il Volontariato che ha organizzato l'evento in collaborazione con il Comune. Per tutta la giornata i gruppi presenti in centro hanno allietato bimbi e passanti tra l'animazione dei clown, le attività dei pompieri, musica, danze. «Una vetrina per mostrare le proprie competenze», ha concluso Zorzan. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marco Billo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1