CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.08.2018

Una cerimonia e una messa per la strage di Bologna

A 38 anni di distanza, il Comune di Marano ricorda la strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980 nella quale persero la vita anche due cittadini maranesi, Elisabetta Manea e Roberto De Marchi. L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Marco Guzzonato parteciperà alla cerimonia in ricordo delle vittime, in programma domani a Bologna alle ore 9.15, mentre a Marano, nello stesso giorno, si terrà una messa di suffragio, prevista alle 8, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Annunziata. «Marano Vicentino non dimentica e partecipa alla cerimonia di Bologna per onorare il ricordo dei suoi concittadini scomparsi. È nostro preciso dovere, da amministratori comunali e anche da semplici cittadini, sostenere il cammino della memoria condivisa ed è nostro dovere non dimenticare», ha detto il sindaco, Marco Guzzonato. Chiunque fosse interessato a partecipare alla manifestazione che si terrà a Bologna si può rivolgere all'Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Marano Vicentino anche telefonicamente contattando il numero 0445.598804. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.D.I.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1