CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.07.2017

Tiri a canestro
tutti a lezione
dal Gallo

Il campione Gallinari assiste i bambini nel tiro a canestro
Il campione Gallinari assiste i bambini nel tiro a canestro

MARANO. Bagno di folla ieri pomeriggio a Marano per l’incontro con il campione della Nba statunitense Danilo Gallinari, sbarcato in paese per prendere parte alla due giorni di sfide “Step back 3vs3”. I piccoli fan sono stati i più numerosi e scatenati, accorsi per vedere da vicino un mito della pallacanestro mondiale, appena entrato a far parte dei Los Angeles Clippers dopo aver militato per sette stagioni nella squadra dei Denver Nuggets. Prima degli autografi di rito, il Gallo, come viene soprannominato, ha giocato una manciata di minuti con i 110 piccoli atleti provenienti dai vivai di Marano, Malo, Carrè, Zanè, Sarcedo e Treviso e che nel corso della mattinata si erano sfidati in un loro mini torneo, con grande entusiasmo.

Li ha scrutati attentamente dai suoi due metri e 8 centimetri di altezza, li ha consigliati e anche spronati ed è poi passato ad imprimere le sue iniziali su canottiere, cappellini e palloni che i piccoli avevano diligentemente portato da casa e che di sicuro conserveranno per sempre, come ricordo dell’incontro.

«Sono davvero felice di essere qui con voi - ha detto Gallinari, arrivato direttamente da Jesolo dove ha allenato il piccolo esercito di atleti dai 7 ai 17 anni del “Gallo Camp” - Mi fa piacere partecipare a questo tipo di eventi in cui sono coinvolti i ragazzi. È fondamentale che abbiate un sogno e che ogni mattina, appena svegli, possiate pensare “sì, ce la posso fare”. È esattamente ciò che ho fatto: lavorare e studiare, solo questo conta».

Ad affiancare il Gallo nella partita Allstar prevista questa mattina, alle 10.30, ci saranno Giacomo De Vecchi, Mick Poletti, Alberto Sacchi, Federico Gallinari, Alberto Chiumenti e Giovanni Gasparin che sfideranno una rappresentanza dei migliori giocatori usciti dalle qualificazioni di ieri.

«Questo torneo è un desiderio che si avvera - ha spiegato Chiumenti, cestista professionista e maranese doc, ideatore dell'evento - perché da tempo volevo regalare un sogno ai bambini del mio paese. La speranza è che, una volta a casa, comincino a guardare lo sport perché è fonte di educazione. Chi cresce in palestra impara a rispetta le regole e a stare in un gruppo».

«Non posso che dire grazie a Danilo Gallinari per aver scelto di dedicare il suo tempo ai ragazzi di Marano - ha sottolineato il primo cittadino Marco Guzzonato - alimentando in questo modo il loro entusiasmo e la voglia di superare limiti. Sei un “carburante” per tutti gli atleti di Marano, non solo per quelli che hanno scelto di giocare a basket».

Alessandra Dall’Igna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1