CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.09.2017

Multisala pronto ad aprire
«Occasione per il paese»

Il nuovo multisala coprirà un bacino di trecentomila spettatori
Il nuovo multisala coprirà un bacino di trecentomila spettatori

L'attesa per gli appassionati cinefili dell'Alto vicentino è terminata: il nuovo cinema multisala di Marano aprirà i battenti giovedì 14 settembre alle 17.30.

Dopo numerosi rinvii -il progetto iniziale prevedeva di aprire al pubblico a fine 2016, data slittata ad aprile e poi ancora ad agosto - il ciak ufficiale è ora programmato per la settimana prossima.

A darne conferma il sindaco Marco Guzzonato, che ieri, assieme all'assessore Francesco Luca e alla commissione pubblici spettacoli, ha preso parte ad un sopralluogo nella struttura.

«Con l'ausilio dell'ufficio tecnico, dei vigili del fuoco, della polizia e l'Ascom - ha spiegato il sindaco Guzzonato - abbiamo verificato che il multisala avesse tutti i requisiti necessari per poter avviare l'attività». Aggiunge: «Il sopralluogo è andato bene e pertanto il gestore “Marano Cinema” ha programmato l'apertura per il 14 settembre».

Tra una settimana dunque saranno operative tutte le sette sale, di cui due in 3D, con ben 1.285 posti a sedere, in grado di assicurare una rotazione di venti pellicole al giorno e soddisfare così la sete di cinema di un bacino di circa trecentomila potenziali spettatori.

Il tutto racchiuso in una struttura parzialmente sostenibile dal punto di vista ambientale, dato che l'edificio è dotato di luci a led e pannelli fotovoltaici sul tetto che permettono di accumulare energia per poterla utilizzare nelle ore serali.

Un progetto davvero imponente che ha preso il via nel giugno 2015 e costato complessivamente 9 milioni di euro, finanziati in parte da Francesca Dal Corno, proprietaria dell'ex discoteca “Ciao Ciao” su cui ora sorge il nuovo cinema multisala, e in parte dalla società “Marano Cinema”.

Grande soddisfazione anche per l'amministrazione comunale del sindaco Marco Guzzonato, che da questo intervento ricava non solo la riqualificazione di un'area degradata del territorio, di 26 mila metri quadri, ma anche un significativo ritorno economico.

Dal punto di vista urbanistico, infatti è stata ampliata la viabilità esistente, creati nuovi punti di illuminazione, piantumate nuove alberature, mentre da quello delle entrate il Comune di Marano ha ottenuto un guadagno di 480 mila euro tra oneri, perequazioni e costi di costruzione.

«Per il nostro paese e per le sue attività commerciali, l'apertura di questo cinema multisala sarà un'occasione di visibilità, di promozione e di rilancio dell'intera zona» conclude soddisfatto il primo cittadino.

Alessandra Dall'Igna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1