CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.11.2017

Minaccia
l’ex fidanzato
Patteggia
sei mesi

Il giudice Chiara Cuzzi
Il giudice Chiara Cuzzi

Martina Cavedon, 38 anni, residente a Marano in via Prole, ha patteggiato l’altra mattina, in tribunale, davanti al giudice Cuzzi, sei mesi di reclusione. L’imputata, difesa dalle avv. Silvia De Biasi e Paola Dal Prà, ha goduto della sospensione condizionale della pena; è stata assolta dall’accusa di danneggiamento, perché il reato è stato depenalizzato.

I fatti contestati avvennero a Marano il 2 luglio del 2014. In base a quanto ricostruito dalla procura, Cavedon era uscita di casa con un coltello ed aveva minacciato di morte il suo ex fidanzato Francesco Fantini, 34 anni; in quei giorni la coppia si era lasciata e l’imputata aveva vissuto la separazione con grande sofferenza e disagio. Non solo: Cavedon aveva raggiunto l’abitazione di Giuseppe Fantini, il suo ex “suocero”, e con una sedia avrebbe infranto una porta finestra, penetrando all’interno della casa. Di qui l’ipotesi, oltre che di minacce e di porto di coltello in luogo pubblico, di violazione di domicilio.

In aula, l’imputata ha preferito scendere a patti, per chiudere la dolorosa vicenda.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1