CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.12.2017

Manca rendiconto
multe salate
a 60 candidati

Votazione in un seggio alle ultime amministrative. FOTO CISCATO
Votazione in un seggio alle ultime amministrative. FOTO CISCATO

THIENE. La disattenzione potrebbe costare cara a 60 aspiranti consiglieri di Thiene non eletti, ripresi dalla Corte d'appello di Venezia per non aver presentato la dichiarazione sulle spese elettorali. Una dimenticanza che potrebbe trasformarsi in una maxi multa da 25 mila a 100 mila euro per ciascun candidato smemorato alle amministrative dello scorso 11 giugno. In base a una legge del 2012, che ne richiama una del 1993, nei comuni con popolazione superiore a 15 mila abitanti tutti i candidati alle elezioni comunali sono chiamati a inviare al collegio regionale di garanzia elettorale la dichiarazione e il rendiconto delle spese sostenute, entro tre mesi dalla proclamazione degli eletti. Un obbligo che vale sia per gli eletti che per quelli rimasti fuori dal Consiglio comunale e, soprattutto, che deve essere assolto anche nel caso non sia stata sostenuta alcuna spesa.

Alessandra Dall'Igna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1