CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.12.2017

Impresario
51enne ucciso
dalla malaria

Massimo Carollo, morto di malaria a 51 anni
Massimo Carollo, morto di malaria a 51 anni

THIENE. Un impresario ucciso dalla malaria mentre si trovava in Africa per lavoro. La morte è avvenuta mercoledì e la notizia è stata comunicata il giorno successivo alla figlia. Massimo Carollo, 51 anni, nato a Centrale di Zugliano, cresciuto a Thiene e trasferitosi da qualche tempo nel bassanese, dove fino a qualche tempo fa gestiva un locale notturno, era partito all'inizio di dicembre. Una decina di giorni fa l'ultimo contatto con la figlia Jessica. L'aveva informata della malattia, rassicurandola però sulle sue condizioni e dicendo che aveva iniziato subito la cura. Nulla quindi che lasciasse presagire il tragico epilogo. «Non sono in possesso dei referti medici - spiega la giovane -, ma quasi sicuramente le cause del decesso sono riconducibili alla malattia». 

Massimo Carollo, al mome nto del decesso, si trovava a  Impfondo, una cittadina della regione di Likouala nel nord est della Repubblica del Congo. Non è ancora chiaro se, prima di affrontare il viaggio nel paese africano avesse effettuato la profilassi antimalarica. «Ho avviato le procedure per il rimpatrio della salma, ma al momento non mi è stato ancora comunicato quando avverrà», continua la figlia. «Mio padre era una persona solare, propositiva e sempre scherzosa. Affrontava la vita con il sorriso e trasmetteva felicità». 
  

Marco Billo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1