CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.08.2018

«Il coraggio di Freccia non va dimenticato»

Un momento della commemorazione con alcuni sindaci. ANGONESE
Un momento della commemorazione con alcuni sindaci. ANGONESE

Due le novità emerse dall’annuale commemorazione della Missione Alleata che 74 anni fa prendeva terra in Val Carriola per sostenere la lotta partigiana. A guidare quella mussione fu il maggiore John Prentice Wilkinson, nome di battaglia “Freccia”, caduto nel marzo ‘45 in un’imboscata a Tonezza del Cimone. Chi si è riunito domenica in quelle montagne ha espresso prima di tutto la necessità di consolidare il ricordo di questi eventi, per tramandarne la memoria, soprattutto fra i giovani. Anche per questo è emersa l’idea di mettere a punto una mappa per rendere fruibili agli escursionisti i sentieri percorsi all’epoca dagli ufficiali di Sua Maestà Britannica e dai partigiani nei loro continui spostamenti effettuati fra l’agosto del 1944 e la primavera del ’45 per sfuggire alla caccia dei nazi-fascisti e coordinare le forze della resistenza. A tal proposito l’esperto Liverio Carollo sta raccogliendo i primi dati utili per impostare il lavoro di tabellazione e pubblicizzazione degli itinerari che, nelle intenzioni, andranno ad affiancarsi a quelli già esistenti, che ricordano episodi della Grande Guerra. Alla cerimonia di domenica hanno preso parte rappresentanti delle Associazioni dei partigiani, degli Alpini, dei Marinai e dei Paracadutisti, oltre ad un buon numero di persone. A nome delle rispettive comunità erano presenti i sindaci di Isola Vicentina, Marano Vicentino, Zugliano e Caltrano ed il consigliere delegato dal primo cittadino di Thiene. L’intervento ufficiale del professor Paolo Pozzato è servito anche per puntualizzare alcuni dati storici importanti quali il sostegno fornito dalle nostre popolazioni ai resistenti e non ai nazi-fascisti chiaro indice dell’unità d’intenti sia pur espressa in forme diverse. È stato inoltre sottolineato come la lotta partigiana all’epoca avesse l’obiettivo primario di sostenere gli alleati scesi in campo per porre fine al nazismo. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Renato Angonese
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Fusione tra Carrè e Chiuppano: quale nome preferisci per il nuovo Comune?
ok