CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.03.2017

Stanziati
10 mila euro
per il sociale
e il lavoro

La giunta di Breganze ha rinnovato il Patto territoriale lavoro e inclusione sociale nel territorio vicentino. L'obiettivo legato anche al lavoro è attivare strumenti e iniziative diversificate per realizzare percorsi di inclusione sociale, riqualificazione, ricollocamento e mantenimento nel mercato del lavoro per persone svantaggiate, disoccupate o inoccupate, in carico ai servizi sociali del Comune attualmente trasferiti all'Unione montana Astico.

In sostanza, si tratta di agevolare varie forme di collaborazione trasversali per attivare iniziative di ricollocazione e di riqualificazione rispetto al mondo del lavoro, in aggiunta a quelle già in atto, come “Mettiti in gioco”, a favore di persone residenti a Breganze, disoccupate o che siano sprovviste dei requisiti per godere degli ammortizzatori sociali. «Sosteniamo le famiglie in questa fase particolarmente difficile sotto il profilo socio-economico per la crisi occupazionale che sta interessando il territorio.

Considerata l'importanza del lavoro non solo per il mantenimento personale e familiare, ma anche per la propria dignità, abbiamo stanziato 10 mila euro per tutti questi progetti», spiega il sindaco Piera Campana.S.D.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Comunali 2017: chi voteresti come sindaco di Thiene?
ok