CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.07.2018

Schianto tra auto e bici Ciclista in rianimazione

Il grave incidente è avvenuto tra un’auto e una bicicletta in pieno centro.  STUDIOSTELLA-CISCATO BREGANZE
Il grave incidente è avvenuto tra un’auto e una bicicletta in pieno centro. STUDIOSTELLA-CISCATO BREGANZE

Un impatto violento, tra un’auto e una bici, e sull'asfalto, sbalzata dalla sua due ruote, resta una donna. Sono gravi le condizioni di Z.M.R, la 60enne di Breganze investita ieri in paese da una Fiat Punto condotta da un 30enne di Malo mentre pedalava lungo via Roma. Tanto gravi da aver richiesto, alle 8.50, orario dell’incidente all'intersezione con via Crosara, l'invio dell'elisoccorso. Partito dall'ospedale di Padova e giunto dopo il primo intervento del personale medico dell'ambulanza del Suem 118, ha trasportato la donna al San Bortolo di Vicenza, dove è stata ricoverata con prognosi riservata nel reparto di rianimazione. Il quadro clinico della ciclista, che ha riportato fratture e lesioni in varie parti del corpo, è apparso fin da subito preoccupante proprio per la violenza dell'urto contro la Fiat e il conseguente schianto al suolo, dopo essere stata disarcionata. Tutto è accaduto in un istante, lungo la strada che collega il centro storico di Breganze alle direttrici per Thiene e Sarcedo: la 60enne, uscita di casa di buon'ora per sbrigare alcune commissioni, stava percorrendo via Roma in direzione di Thiene quando, improvvisamente, è finita nella traiettoria della Fiat guidata da M.G., 30anni. Il giovane, che proveniva da via Crosara e doveva proseguire verso Breganze, nell'effettuare la svolta a sinistra non si è accorto della ciclista, contro la quale lo scontro è stato quindi inevitabile. Nell'urto la donna ha colpito con forza il veicolo venendo poi sbalzata a terra: un botto che, oltre a provocarle diverse fratture e ferite, è stato udito a decine di metri di distanza. Numerosi i residenti della zona e gli automobilisti di passaggio accorsi per prestare i primi soccorsi, compreso un infermiere ospedaliero fuori servizio che è stato il primo ad allertare il Suem 118 di Santorso che a sua volta ha richiesto l'invio delle pattuglie della polizia locale, giunte dai distaccamenti di Breganze e di Sandrigo. A supportare le operazioni di deviazione del traffico in relazione alla chiusura del tratto di via Crosara e via Roma, bloccato fino alle 11, anche i carabinieri della stazione di Breganze. Tra i tanti cittadini nessuno pare abbia assistito direttamente all'incidente, avvenuto in un attimo. Una frazione di secondo su cui adesso gli agenti della polizia locale Nevi stanno cercando di fare chiarezza vista anche la mancanza di filmati delle telecamere di videosorveglianza utili a ricostruire la dinamica. Il 30enne al volante della Fiat, con la quale a quell'ora del mattino si stava recando al lavoro, ha raccontato ai vigili di non essersi accorto di nulla e di non aver capito nemmeno in che punto esatto si sia verificato il contatto con la bicicletta. La vittima, entrata con codice rosso al nosocomio berico dopo un’iniziale ipotesi di ricovero a Padova, rimane in una situazione critica, che non rende possibile per i medici sciogliere la prognosi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giulia Armeni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1