CHIUDI
CHIUDI

15.01.2019

«Paese in allarme
Mai visti i lupi
così vicini a casa»

Uno degli animali azzannati presumibilmente da un branco di lupi in località Lavarda, a Salcedo. ARCHIVIO
Uno degli animali azzannati presumibilmente da un branco di lupi in località Lavarda, a Salcedo. ARCHIVIO

SALCEDO. «In paese tutti sono preoccupati e allarmati: non si era mai verificato un attacco dei lupi nel nostro territorio comunale». Nei due giorni successivi alla predazione di sette pecore e un montone nella località Laverda, la paura del lupo si è diffusa a macchia d'olio tra i residenti dell'area pedemontana dei Comuni di Salcedo, Lusiana e Marostica.

 

A confermarlo è il sindaco di Salcedo, Giovanni Antonio Gasparini, che domenica ha incontrato la comunità della località dove nella notte tra venerdì e sabato si è consumato l'agguato. «In paese sono tutti allarmati perché nella nostra zona, a un'altitudine di circa 200 metri sul livello del mare, i lupi non erano mai scesi ad attaccare il bestiame. Ho cercato di tranquillizzare i cittadini - nel circondario vivono più di 500 persone - che ora hanno paura a recarsi fuori casa di notte». Il timore è stato alimentato anche da una seconda segnalazione, da parte di un cittadino che sabato sera avrebbe notato un lupo, anche se non ha potuto identificarlo con certezza, saltare in strada dal suo muretto e scappare attraverso i campi.  

MA.BI.
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1