CHIUDI
CHIUDI

27.01.2019

Aereo sconosciuto
Due caccia militari
lo scortano in volo

Due Eurofighter del 37° Stormo (foto Facebook Aeronautica Militare)
Due Eurofighter del 37° Stormo (foto Facebook Aeronautica Militare)

THIENE. Non era un’esercitazione, tanto meno un volo di routine quello fatto ieri pomeriggio dai due Eurofighter Typhoon che hanno assordato i cieli dell’Alto Vicentino. «Sono decollati su allarme della Difesa aerea - spiega il comandante Sergio Maron, un trascorso da pilota di caccia bombardieri nell’Aeronautica militare e poi comandante dell’Alitalia, prima di dedicarsi alla scuola di volo di Thiene -. Il radar della Difesa aerea ha intercettato una traccia di cui nessuno sapeva nulla e per questo sono stati fatti decollare i caccia da Istrana, che l’hanno individuato proprio in questa zona».
L'aereo in questione è un RV-10 a quattro posti, solitamente utilizzato per voli da diporto o sportivi, che era partito da Torre Alfina, in provincia di Viterbo, diretto a Bolzano. Probabilmente per un problema tecnico non ha provveduto a fare la necessaria comunicazione radio. Il pilota è stato intercettato dai due Eurofighter, che l’avrebbero affiancato, controllandolo a vista fino a quando si sono assicurati che era stata ripristinata la comunicazione radio, permettendogli poi di proseguire lungo la rotta. 

 

Marialuisa Duso
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1