CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.10.2017

Pizzaiolo: «Lavoro
solo con chi vota
al referendum»

Mauro Borgo dietro al suo avviso ai fornitori
Mauro Borgo dietro al suo avviso ai fornitori

TORREBELVICINO. L'avviso ai fornitori è perentorio: «Dopo il 23 ottobre per continuare il rapporto di lavoro con la nostra ditta è obbligatorio esibire la ricevuta di voto del referendum del 22 ottobre sull’autonomia del Veneto». In calce c’è la firma di Mauro Borgo, titolare della pizzeria Val Leogra davanti al municipio, originario di Poleo,  con tanto di timbro aziendale. «È una provocazione - ammette - ma sono da 40 anni che aspetto l'autonomia del Veneto e questa è un'occasione da non perdere. E poi i miei fornitori sono tutti comunisti, perché vengono qui da me a "ciucciare". Così li avviso». 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione dei comuni di Arsiero e Tonezza. Andrai a votare?
ok