CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.10.2017

La fusione di Avs
con Acque vicentine
fa discutere in aula

Le scritte apparse sui muri. S.D.C.
Le scritte apparse sui muri. S.D.C.

La fusione societaria tra Avs (Alto Vicentino servizi) e Avi (Acque Vicentine) fa ancora discutere in Val Leogra, dove l'argomento è stato affrontato anche durante il consiglio comunale di Torrebelvicino e poi approvato a maggioranza. La lista civica Belvicino si è infatti astenuta ricordando che «molti passaggi tecnici, tra cui lo studio fattibilità, non sono mai stati presentati a livello informativo ai consiglieri – ha sottolineato il capogruppo Flavio Cristofori -. Inoltre se il sindaco era perplesso di fronte a questa operazione, doveva dirlo più chiaramente, senza tirare in ballo “oscure” trame politiche di Comuni più grandi del nostro e non d'impronta leghista. Abbiamo respinto questo tipo di provocazione, lasciando che la maggioranza votasse da sola la fusione. La difesa dell'acqua “bene comune” è un tema troppo importante per essere frutto di strumentalizzazioni politiche».

Nella seduta consiliare si è parlato inoltre delle scritte vandaliche apparse su alcuni muri del paese e inneggianti all'indipendentismo veneto. Il sindaco Emanuele Boscoscuro ha precisato che il Comune si è attivato immediatamente per la rimozione delle stesse, ma la minoranza auspicava comunque una «presa di posizione verso chi pensa al Veneto come uno stato “secessionista” e che non si riconosce nella Costituzione. Ci chiediamo se il sindaco sia il rappresentante di tutti i cittadini o solo della Lega Nord, nonostante sia con una lista civica e se gli altri consiglieri di maggioranza non hanno nulla da dire»S.D.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione dei comuni di Arsiero e Tonezza. Andrai a votare?
ok