CHIUDI
CHIUDI

20.01.2019

Scoppi nella notte
Bruciate tre auto
Il rogo è doloso

Auto bruciate a Schio
Auto bruciate a Schio

SCHIO. Un’auto cosparsa di benzina e data alle fiamme nella notte in mezzo alle case nel quartiere di Santa Croce, indagini dei carabinieri. Erano da poco passate le 3.30 di ieri quando quattro esplosioni in sequenza hanno svegliato praticamente tutti i residenti di via Leopardi che, quando si sono affacciati alla finestra, hanno stentato a credere ai loro occhi. La Chrysler “Voyager” parcheggiata davanti al civico 7 ed intestata ad Antonio Falco, 48 anni, residente poco distante, era avvolta dalle fiamme. Immediato l’allarme lanciato ai vigili del fuoco, che sono arrivati dal distaccamento di Schio. Non è stato un lavoro facile quello dei pompieri che, dopo aver circoscritto il rogo per evitare che si estendesse ulteriormente, dopo aver danneggiato altre due auto in sosta, quelle parcheggiate ai lati della Chrysler, una Ford ed una Renault, hanno prima dovuto spegnere definitivamente le fiamme e, poi, mettere in completa sicurezza i veicoli rimuovendo la batteria dell’auto di Falco e neutralizzando gli elementi che avrebbero potuto costituire un pericolo. L'incendio sarebbe di origine dolosa anche perché  sul posto è stata trovata una tanica, probabilmente utilizzata per trasportare la benzina sparsa sull’auto di Falco che ha fatto da propellente alle fiamme.

K.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1