CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.10.2017

La chirurgia
mininvasiva
per le donne
oggetto di studi

Nel nosocomio Alto vicentino una giornata di studio sulla chirurgia mininvasiva per le donne.

Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Santorso ha iniziato nel 2010 un percorso per garantire alle proprie pazienti le tecniche e le procedure più innovative e sicure: in sei anni, la riduzione degli interventi in laparotomia è passata dal 22 al 3% a favore della chirurgia mininvasiva: «Considerati all’ordine del giorno gli interventi di chirurgia laparoscopica avanzata vengono normalmente eseguiti in centri di eccellenza chirurgica- spiega Marcello Scollo, direttore del Dipartimento Materno Infantile-Da tempo però sono una realtà nell’ospedale di Santorso: un risultato possibile grazie al costante aggiornamento dei medici e all'attività assistenziale di alto livello di tutto il personale di reparto e sala operatoria. Per questo venerdì si terrà il corso “Chirurgia microinvasiva Santorso’s way”, un’occasione per discutere delle tecniche mininvasive in ginecologia, valutandone i pregi clinici e le ricadute in termini di sostenibilità economica». Previste dirette video dalla sala operatoria. S.P.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione dei comuni di Arsiero e Tonezza. Andrai a votare?
ok