CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.10.2017

Troppi assenti
fumata nera
all’Unione
montana

Fumata nera nel consiglio dell’Unione montana Alto Astico, che, riunito per eleggere il nuovo presidente, al posto dell’uscente Tiziana Occhino, giunta a fine mandato, ha chiuso la riunione aggiornandola a venerdì 3 novembre, anche se un candidato, in verità, c’era: il sindaco di Velo d’Astico, Giordano Rossi. E si poteva votarlo, dato che i 14 presenti rappresentavano il quorum necessario per la validità della seduta. «Ho fatto un passo in avanti, candidandomi – riferisce l’interessato - sperando che all’incontro del consiglio ci fossero tutti i membri. Quando invece mi sono accorto che erano assenti 10 membri su 24, ho chiesto un mandato esplorativo. Occorre ricomporre le fila e far rientrare qualcuno, che espliciti le ragioni dell’assenza».

La richiesta del mandato esplorativo, accettata dall’assemblea, dovrebbe permettere nei prossimi 15 giorni di prendere contatto soprattutto con i sindaci di Cogollo del Cengio e di Valdastico, spesso assenti anche alle riunioni della Giunta, e che, pur fruendo del servizio, non hanno voluto firmare la convenzione per la delega dei servizi culturali e sociali.G.M.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione dei comuni di Arsiero e Tonezza. Andrai a votare?
ok