CHIUDI
CHIUDI

09.01.2019

Il meteorologo e i disastri del maltempo in montagna

La domanda giusta nel posto giusto. La serata “Il Veneto in ginocchio, perché?”, con il meteorologo Marco Rabito è in programma venerdì sera a Posina, nella palestra comunale non distante dal municipio di via Sareo. E la sede scelta per questo incontro non è causale, perché Posina, tra la fine dello scorso ottobre e l'inizio di novembre è stata tra i Comuni più colpiti dalla straordinaria ondata di maltempo che si è abbattuta sul Vicentino. Tra le forti ed abbondanti precipitazioni a cui si sono aggiunte raffiche di vento devastanti, ciò che è accaduto tra i confini del pur piccolo comune della Val Posina sintetizza bene sia il pericolo idrogeologico, con una frana che si era portata via tutta una parte della provinciale per Rovereto ma anche la peculiarità del territorio montano, con alberi sradicati che, dopo aver colpito le linee elettriche, avevano lasciato tutta la cittadinanza senza energia elettrica. Rabito, durante l'appuntamento ad ingresso libero organizzato dal Comune, spiegherà cosa è accaduto nei giorni di maltempo che hanno spaventato e danneggiato migliaia di persone a livello di meteorologia. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

K.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1