CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

26.10.2017

I prodotti dell’orto
si mettono in mostra
per il fine settimana

I prodotti in mostra a Posina
I prodotti in mostra a Posina

Ritorna a Posina, nell’ultimo week end ottobrino, l’ appuntamento con la “Mostra mercato dei prodotti tipici locali”, una vetrina allestita nell’area sportiva accanto al laghetto Main, anche in padiglioni coperti. Una manifestazione che nel tempo è cresciuta in termini di iniziative e di offerte, tanto da varcare i confini della valle. Anche questa edizione sarà curata dalla Fondazione “Vivi la Val Posina”. Al primo posto c’è ancora la proposta di sapori dimenticati, che ognuno può ritrovare nelle merci in mostra, molte delle quali si avvalgono del marchio d’autenticità “Prodotto della Val Posina”. Anche quest’anno, notevole, in termini di qualità, è stata la produzione di patate, fagioli, zucchini, zucche, pomodori, porri, verze e cappucci. Ed è questo il segno distintivo che accompagna la rassegna orticola, forte anche del riconoscimento, ottenuto dalla Regione Veneto, che ha inserito nell’elenco dei prodotti di qualità proprio “La patata di Posina”, il fagiolo “Scalda”di Posina, e la “fasola posenata”. Il tutto, accompagnato alla sempre copiosa produzione di mele e prodotti del bosco, del miele ai millegusti, di confetture, e dei prodotti “da malga” come toselle, formaggio pressato e d’allevo, ricotte, il tipico burro color paglierino. Dopo il prologo di sabato, la “vetrina” dai sapori autunnali troverà i suoi giusti spazi domenica, sempre dalla 9 alle 17. Aperto lo stand gastronomico con gnocchi di Posina; dalle 15, è prevista la tradizionale “spaelada de castagne”, a cura del locale Gruppo Alpini. Nella due-giorni, al Mulino Main si potrà anche conoscere la mascotte “Il Posenello”, folletto custode dei segreti della vallata. G.M.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione dei comuni di Arsiero e Tonezza. Andrai a votare?
ok