CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.01.2018

Non vede il pedone
e lo travolge
Sacerdote grave

L'auto che ha investito il pensionato
L'auto che ha investito il pensionato

SCHIO. Investito mentre attraversa la strada, è in prognosi riservata. È successo alle 18 di martedì all'incrocio tra via Cristoforo Magrè e via Arrigo Boito, nel centro di Magrè. Gli agenti del consorzio di polizia locale "Alto Vicentino" sono al lavoro per stabilire con esattezza per quale motivo G.R., scledense di 74 anni a bordo della sua Fiat "Panda" non abbia visto don Pietro Rauro, prelato in pensione di 82 anni ancora attivo nell'attività della parrocchia, che stava attraversando proprio in quel momento la strada. Le cause potrebbero essere da ricercare nel traffico molto intenso dell'ora di punta ma anche in un'area che, secondi i rilievi della polizia consortile, non sarebbe illuminata in maniera ottimale nelle ore buie.

 

L'impatto, avvenuto con la parte anteriore destra della macchina e con lo specchietto retrovisore esterno dello stesso lato, è avvenuto quando mancavano pochi passi al completamento dell'attraversamento ed a meno di 50 metri dalle strisce pedonali. Si è trattato di un urto devastante: dopo aver impattato anche sul montante dell'auto, il prete è piombato violentemente a terra battendo il capo e perdendo una grande quantità di sangue. Immediato il primo soccorso prestato sia dallo stesso conducente, sia degli altri passanti che hanno quindi allertato i soccorritori.

 

In pochi minuti, è arrivata un'ambulanza dall'ospedale di Santorso. I sanitari, arrivati con un'emergenza da codice rosso, dopo aver valutato e stabilizzato le condizioni del sacerdote, lo hanno trasferito all'ospedale di Santorso e, dopo tutti gli accertamenti clinici e diagnostici del caso, è rimasto sotto osservazione per tutto l'arco della notte. Ma, proprio quando la situazione sembrava essersi stabilizzata, il prete investito ha subito un peggioramento che ha costretto il personale medico dell'ospedale "Alto Vicentino" ad un trasferimento nel reparto di Rianimazione dell'ospedale veronese di "Borgo Trento", dove l'82enne resta ricoverato in prognosi riservata. La polizia consortile stabilirà dinamica e cause dell'investimento. 

Karl Zilliken
Non vede il pedone
e lo travolge
Sacerdote grave
Le coordinate geografiche
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1