CHIUDI
CHIUDI

04.02.2019

Va a camminare Lo trovano morto dentro il torrente

La zona di Via Busati a Malo dove è stato trovato l’uomo.  DIRCETTINonostante i soccorsi non c’è stato nulla da fare per l’uomo
La zona di Via Busati a Malo dove è stato trovato l’uomo. DIRCETTINonostante i soccorsi non c’è stato nulla da fare per l’uomo

Sono stati dei passanti a dare l’allarme, dopo aver visto degli stivali affiorare dall’acqua. Ma ormai era già troppo tardi. Non c’è stato nulla da fare per Giovanni Francesco Roman, 75 anni, maladense trovato praticamente senza vita ieri pomeriggio in un torrente nei pressi di via Busati a Malo. Da quanto si è potuto apprendere, pare che il pensionato fosse uscito di casa in mattinata per fare due passi, probabilmente un’abitudine che contrassegnava le sue giornate. Ieri però, la passeggiata è stata fatale perchè quando è giunto in prossimità del torrente Timonchio, che passa vicino alla sua abitazione, è finito in acqua. La causa che lo ha fatto finire dentro al torrente è ancora sconosciuta. Roman potrebbe essere stato colto da un malore, infatti ieri i sanitari non escludevano la possibilità di un infarto. Ma per ora non si esclude nemmeno la possibilità che l’uomo sia scivolato magari a causa dell’erba bagnata di questi giorni o di un cedimento del terreno a causa delle piogge. Fatto sta che il pensionato dal corso d’acqua non si è più rialzato. Potrebbe essere annegato, potrebbe essere morto prima ancora di finire nel Timonchio. L’uomo è stato ritrovato dopo circa 4 ore. Come si diceva sono stati dei passanti a notare gli stivali e poi il corpo senza vita del maladense. Sono stati chiamati subito i soccorsi. Sul posto sono intervenuti gli uomini del Suem, ma anche i vigili del fuoco e i carabinieri. I sanitari hanno compreso subito che ormai c’era ben poco da fare per Roman. La salma è stata messa a disposizione del magistrato inquirente che ora dovrà stabilire se vi siano le condizioni per concedere il nulla osta per la sepoltura o piuttosto chiedere l’autopsia che possa fare luce sulle esatte cause del decesso. Qualcosa di più lo si potrà sapere forse già oggi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Greta Dircetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1