CHIUDI
CHIUDI

12.02.2019

Rimangono ospiti di amici dopo il furioso incendio

Resta ospite da amici connazionali la famiglia burkinabè di Zakaria Nonni, che ieri è rimasta momentaneamente senza casa dopo l’incendio scoppiato nello scantinato di via Vittorio Veneto 35 a Malo. Erano da poco passate le 6 di domenica mattina quando una fitta coltre di fumo ha iniziato a risalire dalle scale fino ad invadere i quattro appartamenti sulla strada provinciale 48 che conduce a Molina di Malo. Immediato l’intervento con due mezzi dei vigili del fuoco di Schio che hanno subito spento le fiamme divampate in cantina, quando per fortuna erano state distrutte solo masserizie accatastate. Gli inquilini dello stabile su due piani, intanto, erano già in cortile. Fumo e fuliggine hanno danneggiato solo l’appartamento di Nonni, dove l’uomo di 35 anni vive con la moglie e tre figli di cui due minorenni, di proprietà della “Panizzon Bruno e figli Srl” tanto da renderlo momentaneamente inagibile. Ieri mattina, il capofamiglia ha avuto un colloquio nell’ufficio servizi sociali del municipio: «Noi ci siamo – spiega l’assessore al sociale Maria Teresa Corzato -. Siamo disponibili a dare l’aiuto di cui ci potrà essere bisogno». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

K.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1