CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.11.2017

La spada del '500
trovata nascosta
nella corteccia

Lo stiletto ritrovato
Lo stiletto ritrovato

MONTE DI MALO.  Quasi come Excalibur, la spada nella roccia che diede inizio alla leggenda dei Cavalieri della tavola rotonda. Il novello King Arthur si chiama Giovanni Dalle Fusine, sanvitese di origini ma residente a Case di Malo, che ha la passione per la storia contemporanea, Grande guerra in prima battuta, e l’acume tipico del recuperante patentato, socio dell’associazione Forte Maso e già autore di scoperte che gli hanno permesso di scrivere libri di successo. Ha l'occhio clinico del ricercatore e quando, andando per legna con il cognato nei boschi di Campi piani, a Priabona, ha visto quello che sembrava un chiodo spuntare da un carpino destinato a marcire, ha voluto vederci chiaro. E dentro la corteccia ha trovato una piccola spada quasi integra. Si tratta di uno stiletto del '500, forse usato da un soldato della Serenessima per finire un nemico ferito. L'antica arma è stata consegnata al sindaco Mosè Squarzon.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1