CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.09.2018

Con la quaglia i prodotti “De.Co.” diventano sette

Sono arrivati a sette i prodotti maladensi certificati come De.Co. (Denominazione Comunale), per distinguerli da quelli dei territori vicini e provarne la specificità per tradizione, lavorazione e abilità. È il comune stesso, attraverso una procedura amministrativa, a decidere quali prodotti tipici legare al proprio territorio. Le quaglie ai ferri sono l’ultimo piatto inserito in questa lista di ticipità, che ha iniziato ad essere perfezionato intorno agli anni ’70 . Sempre a base di quaglia è un’altra ricetta cara ai maladensi, il risotto, al quale viene aggiunta la carne di questo particolare uccello per renderlo più saporito. Il primo allevamento di quaglie fu costruito da Giuseppe Bortolotto nel 1963, anno dal quale iniziò a progettare e realizzare il suo risotto. La sopressa di Malo ha subito il passaggio ad un processo industriale di insaccatura, ma ne ha conservati gli aromi. Altro prodotto De.Co. è la “Ciopa” di pane,, come il dolce “Fragnucolo”, che veniva cotto nei forni e veniva spesso usato come sostituto del secondo, nonché della polenta. Ci sono poi un amaro da infuso d’erbe e il durello. La quaglia sarà protagonista alla sagra di Molina, in programma nel week end. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.DIR
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1