CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

23.11.2017

Auto elettriche, il pieno
al distributore è gratis

L’impianto di ricarica per auto elettriche inaugurato da poco. S.D.C.Il momento dell’inaugurazione in piazzale Baracca. S.D.C.
L’impianto di ricarica per auto elettriche inaugurato da poco. S.D.C.Il momento dell’inaugurazione in piazzale Baracca. S.D.C.

Arrivare con l'auto elettrica, parcheggiare comodamente nell'area riservata e andare a farsi un giro per il centro mentre intanto il veicolo fa il pieno di energia al “distributore”. Tutto questo ora è possibile nel cuore di Schio grazie alla nuova colonnina per ricarica elettrica, inaugurata nel piazzale Baracca.

Un dispositivo ad alta tecnologia ma semplicissimo da usare: basta infatti collegare il cavo elettrico alla piccola cabina e procedere con l'erogazione. Per promuovere la novità, il Comune offre il servizio gratuitamente (per un massimo di due ore di ricarica al dì). Per chi andasse oltre il limite o comunque in un prossimo futuro, niente paura, il pagamento è altrettanto semplice: basta solo avvicinare l'apposita tessera al lettore oppure collegarsi con uno smartphone dotato di lettore di QR code. E anche la stessa tecnologia dell’apparecchio viene dal territorio, poichè fa parte della gamma della DriWe, azienda scledense all’avanguardia nel settore.

Anche se per ora la colonnina potrà essere utilizzata di fatto solamente dalle poche decine di auto “total-electric” presenti in città, rappresenta comunque un incentivo nell'ambito dello sviluppo della mobilità sostenibile che nell’imminente futuro è probabilmente destinata ad avere un boom.

«Dal nostro insediamento lavoriamo su diversi fronti per favorire una mobilità più sostenibile - hanno spiegato il sindaco Valter Orsi e l’assessore Anna Donà-. Ad esempio i contributi per l’acquisto di biciclette con pedalata assistita oppure la graduale dotazione di mezzi “green” per la polizia locale, già arrivata a quattro veicoli in due anni». Tra le altre azioni virtuose c’è anche l’acquisto di un mezzo elettrico ad uso degli operai comunali, a cui ben presto si aggiungerà un nuovo mezzo furgonato. Oltre a far bene all’ambiente, queste tecnologie giovano anche al portafoglio, poichè una ricarica completa per l’auto (3/6 ore necessarie) costa appena pochi euro, garantendo però circa 130 km di percorrenza per un’utilitaria (calcolando di viaggiare intorno ai 100 km/h). «Tra non molto tempo - ha sottolineato Luca Secco di DriWe - anche bar, ristoranti, supermercati, centri commerciali si doteranno di colonnine, a mo’ di servizio aggiuntivo come accadeva tempo fa per il wi-fi che ora invece hanno tutti».

Silvia Dal Ceredo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1