CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.11.2017

Sistemata la sponda
del torrente Onte
dopo frane e nutrie

Un momento dei lavori all’Onte
Un momento dei lavori all’Onte

Sono terminati i lavori di manutenzione al torrente Onte, a Sovizzo. Un intervento importante, in quanto la sponda del corso d’acqua era stata oggetto di frane a seguito del deflusso delle acque in occasione delle varie precipitazioni. L’intervento ha previsto l’impiego di 183 tonnellate di pietrame. «Le attività di manutenzione sono spesso sottovalutate e non se ne considera la portata e l’importanza prima che avvengano delle sciagure - spiega il presidente del Consorzio di bonifica Alta Pianura Veneta, Silvio Parise - pertanto programmare questi lavori nel territorio è strategico. Monitorare costantemente i corsi d’acqua e lo stato di manutenzione delle sponde e dei fondi appare fondamentale per garantire la sicurezza ai territori». «Nel caso specifico abbiamo eseguito un lavoro particolarmente importante, in quanto - sottolinea il presidente - è stata ripresa una frana con l’utilizzo del pietrame per 50 metri di estensione, nel tratto a valle del ponte in località Valdimolino, così da fortificare le sponde per i successivi attacchi dell’acqua corrente, nonché da parte delle nutrie, divenute negli ultimi anni una vera e propria insidia per la sicurezza idraulica». Recentemente il Consorzio di bonifica Alta Pianura Veneta ha eseguito numerosi analoghi interventi nel territorio di competenza, 98 comuni, tra Padova, Verona e Vicenza . «L’impiego di pietrame è considerevole, se si pensa che mediamente ne vengono utilizzati non meno di 1,5 metri cubi per ogni metro lineare di sponda - conclude Parise - per rendere l’idea della portata dei lavori che vengono eseguiti. Tutto ciò, naturalmente a vantaggio di collettività e imprese». A.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Si va verso la fusione di Sovizzo e Gambugliano per farne un Comune unico. Sei d'accordo?
ok