CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.08.2017

Resta grave
l’anziano
caduto
nel torrente

Rimangono stabili le condizioni di Armando Fortuna, il pensionato che l’altro pomeriggio è caduto nel torrente Agno a Trissino, sbattendo la testa. Il 74enne di Sovizzo è ancora ricoverato all’ospedale Borgo Trento di Verona e le sue condizioni sono ancora definite gravi dai sanitari. L’episodio è avvenuto martedì mattina quando Fortuna è uscito di casa avvisando i familiari che sarebbe andato a Trissino. Visto che l’anziano non è tornato a casa per il pranzo i familiari hanno iniziato a cercarlo e il genero, dopo aver visto l’auto parcheggiata poco distante dal torrente Agno, lo ha trovato vicino all’argine del corso d’acqua, privo di conoscenza. Fortuna forse approfittando del fatto che il letto del torrente è asciutto voleva scendere per cercare dei minerali, di cui è appassionato, ma avrebbe probabilmente perso l’equilibrio facendo un volo di due metri e sbattendo la testa.

Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi ed è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Sono intervenuti i carabinieri della stazione di Trissino, vigili del fuoco di Arzignano e i soccorritori Agno Chiampo. A.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Si va verso la fusione di Sovizzo e Gambugliano per farne un Comune unico. Sei d'accordo?
ok