CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.10.2017

Incastrato
in una pressa
Operaio ferito
alla mano

È rimasto incastrato con la mano in un macchinario che realizza ganci in ferro. Con il dito mignolo schiacciato. È accaduto ieri mattina, poco dopo le 6, ad un operaio interinale della ditta Cegalin di Gambugliano, in via Tremellin, azienda specializzata nella lavorazione di componenti metallici. L’uomo, C.M. di 53 anni residente a Montorso, impiegato all’azienda metalmeccanica da qualche mese, aveva iniziato da poco il turno del mattino e stava lavorando su una pressa piegatrice per realizzare ganci in metallo per gli appendiabiti. Per cause in corso di accertamento, è rimasto con la mano incastrata nel macchinario. Con lui c’era anche un collega. E sono stati proprio loro, l’operaio infortunato e il collega, ad attivare immediatamente i soccorsi. Sono intervenuti i vigili del fuoco, l’ambulanza del Suem e lo Spisal per i rilievi. Ci è voluto un po’ per riuscire a liberare la mano dell’operaio dalla pressa, ma per fortuna alla fine si è trattato di ferite lievi e schiacciamento di un solo dito. Il 53enne è stato accompagnato al pronto soccorso di Vicenza. È stato dimesso già ieri mattina con una prognosi di sette giorni. L.N.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Si va verso la fusione di Sovizzo e Gambugliano per farne un Comune unico. Sei d'accordo?
ok