CHIUDI
CHIUDI

15.02.2019

Badante picchia
e rapina 90enne
Poi va alle slot

La 37enne è fuggita con 1.900 euro: denunciata
La 37enne è fuggita con 1.900 euro: denunciata

SOVIZZO. Badante picchia e rapina 90enne, poi fugge e va a giocare alle slot machine. È accaduto poco prima di mezzogiorno di martedì 13 febbraio, a Sovizzo. Vittima G.E.A., un 90enne che, seppur autosufficiente, aveva deciso da qualche giorno di farsi assistere nelle faccende domestiche da una 37enne moldava, presentatagli da alcuni conoscenti.

 

L’anziano verso le 11 ha notato la donna armeggiare con una cassettina di sicurezza, in cui l’uomo custodiva i suoi risparmi e che normalmente teneva occultata in un armadio. Comprendendo gli intenti della donna, G.E.A. le chiedeva cosa stesse facendo e per tutta risposta questa asseriva di voler prelevare il denaro dovutole per il servizio prestato.

 

L’uomo contrariato dal comportamento scorretto, ha così intimato alla donna di lasciare immediatamente la cassetta e di uscire di casa, ma è stato spintonato ed allontanato con violenza. Nella colluttazione l'anziano, che ha cercato di difendersi con il proprio bastone, ha avuto la peggio, mentre la donna è riuscita a fuggire con la cassetta contenente 1.900 euro in contanti. Il pensionato ha allertato il 112 ed è stato medicato all'ospedale di Arzignano per le contusioni, con una prognosi di sei giorni.

 

Nel frattempo i carabinieri di Montecchio e di Valdagno si sono messi sulle tracce della donna, trovata nel primo pomeriggio all’interno di una sala slot di Vicenza, dove aveva iniziato a spendere parte del denaro trafugato. Bloccata dai militari, la 37enne ha ammesso le proprie responsabilità, restituendo quando le era rimasto del bottino, vale a dire circa 1.750 euro.

 

Essendo trascorsa la flagranza, T.E., 37 anni, cittadina Moldava, pregiudicata, irregolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora, è stata denunciata per rapina aggravata e rimessa in libertà.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Si va verso la fusione di Sovizzo e Gambugliano per farne un Comune unico. Sei d'accordo?
ok