CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.03.2017

Schianto fatale
Marito e moglie
morti sul colpo

GAMBELLARA. Tragico incidente mortale martedì pomeriggio intorno alle 13.45 lungo la Regionale 11, in località Torri di Confine, a Gambellara, all'altezza della ditta Mon Plast. Due persone, marito e moglie, sono decedute in seguito allo schianto frontale tra la loro utilitaria e un camion. A perdere la vita Antonio Facchin, 54 anni, e la moglie Vanna Meggiolaro, 50 anni, residenti in via San Benedetto a Sorio di Gambellara. Sotto choc, ma praticamente illeso l'autista del mezzo pesante.

Per cause al vaglio dei carabinieri la Nissan Micra guidata da Facchin avrebbe improvvisamente invaso la corsia opposta, scontrandosi frontalmente con il camion. Inutile la chiamata al 118 e l'arrivo dell'elisoccorso del Suem; i corpi senza vita dei due coniugi sono stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco di Lonigo. La circolazione lungo la Regionale 11 è rimasta bloccata un paio d'ore, fino a quando i mezzi sono stati rimossi. 

 

Il retroscena. La coppia nell'ultimo anno aveva vissuto una separazione burrascosa che di recente si era rasserenata e che proprio domani avrebbe dovuto conoscere l'epilogo davanti al giudice. Vanna Meggiolaro e Antonio Facchin avrebbero infatti dovuto sottoscrivere l'accordo che trasformava la divisione "giudiziale" in "consensuale" dopo che l'uomo la scorsa settimana aveva lasciato l'abitazione coniugale di Sorio di Gambellara trasferendosi a Lobbia di San Bonifacio. E proprio verso la vicina località veronese si stava dirigendo la coppia quando è accaduta la tragedia, che li ha strappati alla figlia Sara di 24 anni.

Schianto fatale
Marito e moglie
morti sul colpo
Le coordinate geografiche
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1