CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.07.2017

Prima dell'incidente
aveva scritto la tesi
sulle paralimpiadi

Simone "Bobbe" Carraro, 18 anni, è ricoverato in ospedale
Simone "Bobbe" Carraro, 18 anni, è ricoverato in ospedale

MONTEBELLO. Sorride e piange Simone Carraro dal suo letto d’ospedale del reparto di terapia intensiva al Borgo Trento di Verona dove il giovane, promessa dell’hockey vicentino, si trova ricoverato dalla maledetta serata di giovedì scorso quando è scivolato dal bordo di pochi centimetri della piscina gonfiabile dello spash volley di Michellorie di Albaredo d’Adige, con una caduta che gli ha procurato una complessa frattura alle vertebre del collo e che ora fa temere la paralisi alle gambe.

Le condizioni del ragazzo di Montebello, soprannominato Bobbe, 19 anni il prossimo 6 agosto, dopo la delicata operazione d’urgenza cui è stato sottoposto, durata dieci ore, sono stazionarie, ma alcuni primi miglioramenti, che possono far cominciare a sperare in ulteriori recuperi, si sono già manifestati. Il campione di hockey sabato 8 luglio aveva sostenuto le prove orali dell’esame di Stato all’istituto tecnico “Ceccato” di Montecchio Maggiore per diplomarsi nell’indirizzo di meccatronica. Un titolo che gli aveva valso l’interessamento da parte di alcune aziende, con colloqui di lavoro già fissati. Sulla scrivania della sua camera a casa ancora la tesina che pochi giorni fa ha portato all’esame, un approfondimento sulle paralimpiadi. 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1