CHIUDI
CHIUDI

07.01.2019

Il paese è sempre più anziano Giovani calati del 40 per cento

Visonà, Dal Monte, De Peron, Beltrame, Fabbris, Murzio sul palco.  I.BER.
Visonà, Dal Monte, De Peron, Beltrame, Fabbris, Murzio sul palco. I.BER.

La maggior parte delle imprese, che sono in calo, è del settore servizi. Diminuisce anche la popolazione, mentre aumentano gli anziani. Questi alcuni degli aspetti di Brendola che emergono dalla pubblicazione “Un’idea di paese e di Ovest Vicentino”, presentata in sala della comunità dopo essere stata al centro, nell’ottobre scorso, di un convegno al Cuoa. La pubblicazione, voluta dal Comune assieme alla Consulta delle attività produttive e del turismo, finanziata con sponsor, raccoglie un quadro generale del comune con un’analisi dei principali aspetti sociali ed economici, relativi anche al turismo nel Veneto e in paese; è stato dato spazio anche al punto di vista delle associazioni e di alcuni amministratori passati e attuali. La raccolta dati e l’analisi, parte precipua del lavoro, sono state svolte dall’assessore al bilancio Giuseppe Rodighiero e del ricercatore Francesco Peron. Il lavoro nasce dall’incontro tra amministratori e mondo produttivo locale, «per fornire un ampio quadro informativo di base utile per prendere decisioni di pubblico interesse - spiega Rodighiero -. L'obiettivo è rappresentare il territorio dell’Ovest Vicentino, con un focus su Brendola, per creare una consapevolezza di dove oggi è Brendola e dove sta andando». Alcuni dati: nel 2009 le imprese erano 837, sono cresciute fino a 843 nel 2011, quindi progressivamente calate fino alle 759 del 2017. La gran parte è nel settore servizi (28.2%); seguono manifatturiero (20.7%), agricoltura (19.5%), commercio (17.4%) e costruzioni (14.2%). Dal punto di vista demografico, la popolazione residente nel 2017 era di 6.644 abitanti, in diminuzione rispetto al 2013 quando si è toccato il picco dei 6.752. Nel decennio 2007-2017 la fascia d’età fra i 25 e i 34 anni è diminuita del 39,7%, mentre sono aumentate le fasce 45-54 anni (40.1%) e ultra 85enni (41.4%). Il che significa che anche Brendola sta invecchiando, in linea con la tendenza nazionale. Nel corso dell’incontro ci sono stati anche gli interventi di Giuseppe Rodighiero e Francesco Peron. Infine, proposta la tavola rotonda su “Un’idea di Brendola” con attuali ed ex amministratori. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Isabella Bertozzo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1