CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

26.09.2017

Abiti e coreografie
Paese mobilitato
per la sfilata di moda

Un centinaio i modelli che hanno sfilato al palazzetto. BERTOZZO
Un centinaio i modelli che hanno sfilato al palazzetto. BERTOZZO

Giunta alla quarta edizione, “Brendola è moda” emoziona con una sorprendente escalation. Novità di quest’anno, la scenografia: grandi pannelli hanno riprodotto edifici simbolo del paese, le Ville Rossi di Vò e la chiesa di San Michele. E davanti a questa sorta di paese ricreato nel palazzetto, strapieno anche stavolta, si è svolta una sfilata che è stata un autentico spettacolo. Nel senso che non solo sono apparsi modelli (circa un centinaio) che indossavano gli abiti dei cinque negozio di abbigliamento che hanno partecipato, truccati e pettinati da cinque parrucchiere e due estetiste sempre brendolane su una coreografia arricchita dalle fioriste del paese, ma vi sono state due esibizioni canore di Marzia Rigolon e balletti curati dalla Polisportiva. Il tutto organizzato da pro loco, polisportiva e Comitato sagra di san Michele assieme ai commercianti di Brendola, capitanati da Mario Castegnaro che assieme al sindaco di Brendola, Bruno Beltrame, e Maurizio Facco della Confartigianato, ha aperto a serata. Sponsor oltre alle due associazioni di categoria anche la Cassa rurale ed artigiana di Brendola. I.BER.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1