CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.03.2015

Una discarica a cielo aperto
nell'area dimenticata

Celle frigo, secchi di vernice, contenitori di plastica, barattoli di latta, rottami di roulotte, pezzi di compensato: una vera discarica abusiva. Ecco come si presenta l'area intorno all'ex canile di Marola, in via Tribolo a Torri. Il canile, sorto su un'area golenale di oltre 7500 metri quadrati, è stato dismesso nel 2007. L'Enpa, a cui l'area era stata donata nel 1972, nell'aprile del 2010 l'ha ceduta al Comune, che ha provveduto alla bonifica, rimuovendo e smaltendo diverso materiale contenente amianto. Da allora l'accesso è interdetto e la zona, a detta degli uffici comunali, viene periodicamente monitorata per verificare che non vi siano depositi impropri di materiale.
Ma una semplice passeggiata lungo l'argine sembra raccontare tutt'altro. Rifiuti di ogni tipo, sparsi ovunque. Lungo la via, infilate su due pali della vecchia rete ci sono addirittura due scarpette da bambino; allungando lo sguardo verso il Tribolo, a ridosso dell'acqua, spuntano altri rifiuti, mentre poco più avanti tra il muro di cinta e la rete è rimasto impigliato un triciclo che, a giudicare dall'usura, deve essere lì da parecchio tempo. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Nicola Gobbo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1