CHIUDI
CHIUDI

02.02.2019

Smarrito o rubato
Un bassorilievo
cerca il proprietario

Il bassorilievo rivenuto a Sandrigo  dagli agenti della polizia locale
Il bassorilievo rivenuto a Sandrigo dagli agenti della polizia locale

SANDRIGO. Di certo non è il classico caso di abbandono di rifiuti a lato della strada quello in cui ieri mattina la polizia locale del Consorzio Nordest Vicentino si è imbattuta a Sandrigo. Gli agenti hanno infatti ricevuto una richiesta d'intervento dopo che una sandricense ha rinvenuto un bassorilievo davanti all'ingresso della propria abitazione in via della Repubblica, vicino alla rotatoria con via Chizzalunga. La pattuglia, giunta alle 10, ha rinvenuto il manufatto, grande circa 93 per 40 centimetri e del peso di cinque chilogrammi, imballato con cellophane e carta da pacchi. Per gli agenti qualcuno, con il favore della notte, avrebbe voluto disfarsene, forse dopo avere rubato l'opera da un'abitazione. Un'ipotesi che non escluda la pista dell'abbandono di rifiuti. Al momento il bassorilievo – non è ancora chiaro se si tratti di un'opera di valore o di una copia – è custodito negli uffici della polizia locale del consorzio Nordest Vicentino, al civico 11 di via Rasa a Thiene, in attesa dell'individuazione del proprietario. 

MA.BI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1