CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

15.10.2017

Nido da 100 e lode
Il “Melograno”
tra i primi in Veneto

Una festa all’asilo nido
Una festa all’asilo nido

Un asilo nido da 100 e lode. L’asilo nido “Il Melograno” si è visto rinnovare l’accreditamento presso la Regione Veneto con un punteggio di 100 su 100. «Il risultato ci è stato confermato nei giorni scorsi e ci ha lasciati molto soddisfatti - spiega Massimo Berdin, presidente del comitato di gestione del nido e della scuola per l’infanzia che fanno capo alla parrocchia -, è la seconda volta che prendiamo il punteggio massimo. Stavolta con tanto di “lode”, ovvero i complimenti degli operatori dell’Ulss che hanno effettuato l’accreditamento».

Il risultato conferma gli sforzi del comitato di gestione nell’offrire un servizio educativo di prim’ordine e permette di accedere ai finanziamenti della Regione Veneto, oltre a certificare l’adeguamento agli standard amministrativi, gestionali ed educativi fissati dalla Regione. «I prossimi mesi ci vedranno impegnati nella realizzazione dei un nuovo progetto, quello di un polo infanzia da zero a sei anni che ci permetterà di integrare maggiormente le due scuole, il nido “Il Melograno” e la scuola per l’infanzia “Lasciate che i piccoli vengano a me”», spiega ancora il presidente. Un “assaggio” di questa collaborazione tra le due realtà è stato dato dalla recente festa dei nonni, andata in scena lo scorso 2 ottobre nel tendone della sagra vicino al patronato. I bambini del nido e della materna hanno vissuto con i loro nonni un momento di festa in collaborazione con il locale gruppo alpini. «I nonni sono gli angeli custodi dei bambini», ha detto nel suo saluto durante la festa don Luciano Attorni, parroco di Bolzano. R.D.S.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1