CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.04.2017

Nuova piazza ci siamo
Manca solo l’asfalto

La piazza del Cittadino è ormai in dirittura. FOTOSERVIZIO DAL SASSO
La piazza del Cittadino è ormai in dirittura. FOTOSERVIZIO DAL SASSO

Il brusco calo di temperature sta rovinando un po’ i piani al Comune, che aspettava la bella stagione e il rialzo termico, necessari per stendere l’ultimo strato d’asfalto nella strada di accesso a piazza del Cittadino e in via Longhella.

Sono comunque in dirittura i lavori vicino alla piazza municipale di Bressanvido, come nella strada che porta al campo sportivo di Poianella, dove sarà modificata la viabilità in uscita sulla Provinciale 51. «Con l’asfaltatura definitiva, l’aggiunta degli attraversamenti pedonali rialzati e la segnaletica orizzontale si potrà chiudere il cantiere che ha interessato la nuova piazza, la zona dell’ufficio postale e i vicini parcheggi – spiega l’assessore con delega ai Lavori pubblici e manutenzioni, Renato Lieciani -. Queste finiture non comprendono il parco giochi dietro al municipio e la posa degli arredi in piazza, inclusi in un altro stralcio di lavori».

Anche in via Longhella si procederà alla stesura dell’ultimo strato d’asfalto, ma sarà pure modificata la viabilità per motivi di sicurezza, così come annunciato da qualche mese: «Come amministratori ci siamo confrontati con il consorzio di Polizia locale – continua Lieciani - il progetto sarà definitivo».

Sarà rifatta la segnaletica orizzontale e sostituiti i cartelli per indicare il senso unico in entrata dalla Provinciale e non più in direzione contraria, in modo da non immettersi in un attraversamento pericoloso con scarsa visibilità e traffico intenso.

Le caditoie per la raccolta delle acque meteoriche della via e del territorio comunale sono state sistemate e ripulite in diversi stralci d’intervento. R.D.S.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1