CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.10.2017

Rifiuti sulle strade
Pronte le sanzioni
per chi li abbandona

L’assessore Nicola Corato
L’assessore Nicola Corato

Attenzione a sacchi di immondizie lasciati vicino alle campane del vetro o abbandonati lungo le strade. Il richiamo arriva dall'Amministrazione comunale di Monteviale dopo che questi episodi, che si erano già verificati, si sono ripetuti con maggiore frequenza nelle ultime settimane. In particolare in zona Costigiola ma non solo. «Qualcuno ne approfitta e nonostante il porta a porta lascia fuori i sacchetti nel giorno sbagliato rispetto a quelli di raccolta - spiega l'assessore ad ambiente e territorio Nicola Corato - e quindi si tratta di errato conferimento. Oppure abbandona rifiuti lungo la strada, dove capita. C'è anche il problema dell'utilizzo di sacchetti non idonei, se non sono trasparenti e non consentono di verificare il contenuto, quindi capire se si tratta di secco, plastica o altro, non vengono raccolti dagli operatori di Agno Chiampo Ambiente. C'è grande attenzione comunque su questo fenomeno, abbiamo allertato anche la polizia locale per le sanzioni, la soglia di controllo è aumentata visto che è cresciuta la frequenza di questi episodi». Il Comune ha pubblicato un avviso anche sul sito istituzionale invitando i cittadini a conferire i rifiuti in modo corretto, utilizzando il consueto sistema di raccolta porta a porta oppure recandosi all'ecocentro negli orari consultabili alla sezione ambiente e sul sito di Agno Chiampo Ambiente, società che gestisce il servizio, dove è disponibile anche il calendario dei giorni di raccolta. Coloro che non provvedono a conferire in modo corretto i rifiuti potranno incorrere in sanzioni da parte della polizia locale. L.N.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1