CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.02.2017

«Sul capitello
si proietta
il volto di Cristo»

Sarebbe la luce di un cero a proiettare il volto di Cristo
Sarebbe la luce di un cero a proiettare il volto di Cristo

MONTICELLO C. OTTO. C'è movimento in questi giorni davanti al capitello di via Marco Polo a Cavazzale. Ad attirare i residenti la sagoma, per alcuni perfettamente riconoscibile, di Gesù, una sorta di Sindone riflessa su un lato dell'edicola, proprio accanto a Maria, provocata dal gioco di luci e ombre creato da un cero votivo appoggiato a terra. Al calar dell'oscurità la fiammella disegnerebbe, disegna dei chiaroscuri che, per parecchie persone, riprodurrebbero esattamente il volto di Cristo. Scettico il parroco della frazione, don Franco Corradin che liquida la vicenda con poche battute. «Non mi sembra il caso di andare a vedere, per ora lascerei perdere queste cose». «Quello che si vede è indiscutibile», replicano i fedeli. «È il volto di Gesù, non siamo visionari». 

Giulia Armeni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1