CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.07.2017

Reagisce
ai carabinieri
Patteggia
sei mesi

Al giudice Amedoro ha spiegato che era ubriaco e non sapeva bene quello che faceva. Si è scusato e quindi ha patteggiato sei mesi di reclusione, godendo della sospensione condizionale. È tornato in libertà il cittadino romeno Bogdan Gabriel Bituc, 25 anni, residente a Bressanvido in via Marosticana. Ieri mattina, assistito dall’avv. Nicola Guerra, è comparso in tribunale per il processo per direttissima. Il pubblico ministero onorario Secco gli contestava la resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Il giovane era stato arrestato sabato dai carabinieri. Bituc era particolarmente su di giri ed aveva litigato con tutta la famiglia, comportandosi in maniera violenta ed aggressiva. Era intervenuta una pattuglia dei militari ma anche con loro l’atteggiamento del giovane non era cambiato; aveva pertanto reagito per tornare ad aggredire i famigliari, ferendo lievemente un carabiniere, che era stato costretto a ricorrere alle cure dell’ospedale.

Bituc era stato pertanto ammanettato, ed ha passato un paio di giorni agli arresti domiciliari. In aula ha compreso il suo errore ed ha patteggiato la pena.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1